My Notepad

Il mio taccuino personale.

Salviamo Pegah Emambakhsh!

without comments

Pegah

La barbarie integralista incontra la burocrazia occidentale.

Per immergervi subito nella gravità della situazione, vi propongo un video, adatto soltanto ai forti di stomaco.

Lapidation.wmv

E adesso veniamo al dunque.
Pegah Emambakhsh è una donna iraniana fuggita in Regno unito in seguito all’arresto, tortura e alla condanna a morte della sua partner.
In Iran lei sortirebbe la stessa fine. Altro che Pacs, in Iran agli omosessuali basterebbe poter sopravvivere.
Se scherzare sui modi dell’islam estremo può essere pericoloso, possiamo almeno sorridere amaramente sulla burocrazia Occidentale. Sembrerebbe una barzelletta, invece è un’agghiacciante verità: Pegah rischia la deportazione dal Regno Unito perché non ha saputo dimostrare di essere lesbica.
Peccato che la barbarie della legge islamica non sia altrettanto pignola sulle prove dell’omosessualità.
La situazione è della massima urgenza. L’estradizione, che doveva avvenire il 23 agosto, è stata posticipata all’ultimo minuto al 28 agosto.
I metodi della giustizia iraniana, seppur discutibili, non hanno certo i tempi di quella italiana, e Pegah potrebbe morire prima di settembre.
Se leggete questo blog, e se vi ritenete di avere abbastanza tempo per collaborare nel salvataggio di una vita umana, ecco qualche istruzione:

1. FIRMATE LA PETIZIONE ONLINE:
http://www.petitiononline.com/pegah/petition.html

2. INVIATE UN FAX O UN’E-MAIL ALL’HOME SECRETARY
Contattate anche Jacqui Smith MP, UK Home
Secretary,  e chiedetele di intervenire urgentemente per bloccare la deportazione. Un fax è la forma più efficace di comunicazione. Se non potete inviare un fax, inviate un’email.
NB è essenziale riportare il numero di riferimento dell’Home Office: B1191057
Fax: 020 7035 3262 (+44 20 7035 3262) — Home Secretary’s General Office
E-mail: smithjj@parliament.uk ; homesecretary.submissions@homeoffice.gsi.gov.uk

3. Spargete la notizia attraverso e-mail, blog o qualsiasi mezzo vi sia possibile usare.


Written by Davide Orazio Montersino

agosto 24th, 2007 at 7:57

Posted in Attualità

Leave a Reply